Windows10 – Come aggiornare i driver

Scopo di questo post

Windows 10, ultimo sistema operativo di casa Microsoft, ha gia di suo un parco driver pazzesco, ma può capitare, a volte, che siano, diciamo, “obsoleti”, o datati, e quindi non sempre aggiornati. Leggendo il mio post, vi spiego, in parole povere, come poter aggiornare i vostri driver portandoli all’ultima versione per poter adoperare i vostri software o i vostri giochi preferiti senza che intercorrano messaggi di errore, dicendo che avete i driver obsoleti e che dovete aggiornarli.

Bene, detto questo, cominciamo …

Bene, anzi benissimo. Diciamo che voi avete piallato la vecchia partizione di windows o linux, e ci avete installato su Windows10, che sia Home o Pro, poco importa. Dopo averlo attivato con regolare chiave di licenza … a proposito, apro una parentesi:

Per avere una licenza regolare di Windows10 o Office 2016, home o professional che sia, è sufficiente andare su Amazon e scegliere le licenze ESD, che son delle regolarissime licenze che costano pochissimo, si parla di una decina di euro al max, a fronte di quelle centinaia che costavano all’inizio.

Chiudiamo la parentesi, possiamo continuare!

Dove ero rimasto? ah sì, vero, abbiamo installato Windows10 ex novo, bello, pulito, veloce. Ora dobbiamo scaricare i driver, ma come fare? Ecco che vi son venuto in aiuto con questi due piccoli tutorial, spero vi sia gradito, e che condividiate tutto.

Aggiorniamo i driver parte 1°

Apriamo Windows, facciamo clic destro sulla icona start, appare un menu contestuale, cerchiamo la voce “gestione dispositivi” e facciamo clic. Appare dopo qualche secondo, la suddetta finestra. Ora controllate tutti i vostri hardware, lì, in quella finestra, trovate la lista completa. Controllate che vicino al nome del vostro hardware non ci sia un triangolino giallo.

Se il triangolino non c’è, vuol dire che il driver è installato, in caso contrario, prendete uno a uno tutte le voci col triangolino giallo e ci cliccate col destro del mouse. Nel menu contestuale che appare, cliccate su “aggiorna driver”, aspettate il tempo necessario che lui scansioni il suo database e se c’è, lo scarica e lo installa, oppure vi dirà che il driver è aggiornato, oppure nelle peggiori delle ipotesi, che il driver non è stato trovato e dovete andare a scaricarlo nel sito ufficiale del produttore dell’hardware.

Già, vero, ma se non siete abbastanza scaltri da uscirne da soli da questa situazione, come fate?

Ecco che intervengo col secondo tutorial. Buona visione.

Aggiorniamo i driver parte 2°

Ecco qua, secondo tutorial sull’argomento driver. Prima di proseguire con la lettura, vi consiglio di guardare il video, son solo pochi minuti, e vi assicuro che gia esso è esaustivo.

Ma diciamo che per comodità o per pigrizia, non volete guardare il video … bene, anzi male, comunque nel video parlo di uno dei molteplici software di terze parti che vi permette di trovare, scaricare, aggiornare i driver per il vostro computer.

Il programma in questione si chiama “IoBit Driver Booster”. Esiste sia nella versione free che nella versione a pagamento (pro). L’unica differenza delle due versioni è che la free scarica e aggiorna i driver base di sistema, mentre nella versione pro oltre a fare il lavoro del free, aggiunge anche i componenti gaming e le directX di eventuali schede grafiche particolari.

Il programma lo potete scaricare liberamente qua …. SCARICA IL PROGRAMMA

In conclusione

E per concludere l’argomento, e non mi son dilungato perché su questo argomento Zio Google ci da una mano mica da ridere, sia che applicate il primo metodo, sia che applicate il secondo metodo, avrete i vostri driver più che installati e aggiornati.

Anche se … io preferisco il secondo, in quanto scarica quelli che si trovano in rete e sono più aggiornati di quelli del database di Microsoft.

Ecco, l’ho detto, ora non me ne voglia Microsoft.

E concludiamo il post con la solita frase …