Chi siamo

Mi presento

Ciao a tutti, mi chiamo Massimo Rossolillo, e sono felice di presentarmi a voi. Sono nato a napoli il 14 settembre 1967, ho 50 anni, vivo in provincia di Cremona. Convivo con due cani, Scooby e Bridget, due orfanelli e trovatelli rifiutati dalle rispettive famiglie e adottati da me.

Cosa faccio nella mia vita di tutti i giorni

Nella vita quotidiana, lavoro in Autogrill. Sono stato assunto il 28 ottobre del 1988. quest’anno festeggio il traguardo dei 30 anni di azienda. Ben voluto dai miei colleghi, ho con loro un bel rapporto di lavoro e amicizia.

Nel mio tempo libero, ossia quando non lavoro, gestisco questo blog personale e in più gestisco un altro blog di vendita di prodotti bio. Un piccolo lavoretto che mi son trovato per potermi pagare le spese della gestione.

Il mio scopo qua sul web?

Assolutamente nulla. Sono un altro inventato blogger che trova in rete notizie sul mondo informatico di Windows e Linux e ve lo gira così senza mezzi termini. Il mio motto è da sempre: Rendo Facile il difficile e semplice il complicato su tutto ciò che riguarda Windows e Linux.

Questo perché? Semplice, mi imbatto tutti i giorni in tutorial, articoli, ed altro semplicemente difficili da comprendere per una persona che non mastica benissimo il web, e allora io cerco, nel limite del possibile, di semplificare tutto, rendendolo agevole per l’asinello della prateria.

La grafica del mio blog

La grafica del mio blog, è molto semplice, forse un pò incasinata, ma non difficile da capire. Il contenuto è scritto al centro. Di lato a destra c’è la sidebar con i contenuti degli ultimi tutorial e articoli scritti. In alto trovi il menu racchiuso per categoria ed argomento. Penso di aver fatto un ottimo lavoro in fase di imbastitura. Poi sta a te dirmelo se ho fatto cosa giusta oppure no. In esso trovi gli argomenti che determinano la mia passione: l’informatica. Tutti i miei articoli son spunti  presi dai blog che trovo in rete (ma cito SEMPRE la fonte).

In conclusione

E come sempre chiedo a tutti di condividere i miei lavori. Col passaparola, ovviamente, come si faceva una volta. Oggi, si fa coi link da condividere. Mi reputo una umile persona dove non vuole arrivare a nulla, questa è soltanto la mia passione, che gestisco e aggiorno quando ho tempo di farlo. Please, non pensate sia una testata giornalistica, perché non è vero.Perché? Semplice, perché non viene aggiornato periodicamente.

E concludo come sempre con una frase storica …